Oratorio di San Pietro

i esso rimane molto poco. I suoi resti si confondono con case di abitazione in via Rapello, facente parte del centro storico.
Vanta un'origine assai antica e nel 1572 i suoi beni vennero incorporati a quelli della Collegiata per formare dei canonicati. Per quanto riguarda le origini di questa Chiesa, qualcuno afferma che si tratti dell'antica Basilica Petriana, consacrata personalmente dal Papa San Simmarco, ma probabilmente l'oratorio sorse a ricordare l'esistenza della suddetta Basilica.